Chi siamo

Manusa in sanscrito significa ‘essere umano’ e la sua filosofia si basa su una visione della moda sostenibile e contemporanea che significa dare valore tanto al design quanto all’impatto sociale dei suoi progetti.

Manusa è una cooperativa sociale di tipo B nata nel 2012 dal desiderio di coniugare il recupero dell’artigianato tessile con valori etici e sociali.
Il progetto imprenditoriale di Manusa si fonda fin dal suo inizio sul concetto di ‘circular economy’ attraverso il recupero di tecniche artigianali tessili tipiche del territorio, quali il lavoro ai ferri, il ricamo e il rammendo insieme al recupero di materiali di scarto del settore del tessile, creando prodotti dal design contemporaneo che raccontino percorsi di riscatto sociale, ricerca creativa e qualità onesta.

Manusa ha attualmente 17 dipendenti di cui 9 a tempo indeterminato, nella maggioranza donne. Alcune di loro appartengono a categorie svantaggiate previste dall’articolo 4 della legge 381/91 che disciplina le cooperative sociali. Allo sviluppo della cooperativa contribuiscono anche professionisti che si occupano di funzioni di coordinamento, amministrazione, design e ideazione dei prodotti, marketing e grafica, realizzazione di laboratori di orientamento ed educazione al lavoro.

“Crediamo nel valore di prodotti onesti, curati a mano in ogni particolare.”